Marzo 2020 e le Strategie con le Opzioni sul VIX

In occasione dell'ultimo Trading Camp di Luglio 2019 ho presentato 4 Strategie Meccaniche per lavorare con le Opzioni sul VIX (le stesse che ho introdotto anche nell'edizione di Novembre 2019 del corso "Trading Meccanico sul VIX" e che avevo presentato in questo articolo - clicca qui per rileggerlo). Il 2018 era giù stato un buon "banco di prova" per misurarne l'efficacia (il 2017 e 2018 erano le annate che avevo teuto da parte come Out Of Sample nello sviluppo delle strateie), ma pochi avrebbero immaginato, dopo pochi mesi, di vedere l'Indice VIX salire sui livelli dell'autunno 2008, oltre 80 punti.  

E vediamo allora come si sono comporate queste 4 "nuove arrivate", in un corso (Trading Meccanico sul VIX) dove ormai abbiamo superato la dozzina di strategie meccaniche che mettiamo a dispozione a codice aperto. 

Iniziamo da quella più semplice che prevede di lavorare Acquistando Opzioni vicino alla scadenza (...si, hai capito bene: sul VIX funzionano cose che non ti verrebbe mai in mente di fare lavorando su un'azione o un indice, e spero che mi perdonerai se non mi addentro in spiegazioni un pò più tecniche, ma il corso serve proprio a questo, a comprendere il "perchè", oltre a portarsi a casa delle strategie che funzionano).

Tutte le equity sono state realizzare con la piattaforma OptionLAB (anche questi codici sono messi a disposizione dei partecipanti al corso), dal 2014 ad oggi, negoziando opzioni sul mid price rilevato 15 min prima della chiusura e includono già le commissioni di 1 usd per opzione (qui sto lavorando soltanto con 1 contratto di opzione ogni volta, così avete anche la misura di quanto sia scalabile questa operativtà, da account di pochi migliaia di dollari fino ad account con un paio di zeri in più... parliamo di opzioni liquidissime). 

A Marzo questa strategia avrebbe fatto +1.783 usd (...con 1 contratto di opzione)

 

E se avessimo preferito, invece, Acquistare Opzioni ma su scadenze più lontane? E' quello che facciamo con questa strategia... 

A Marzo avrebbe registrato un profitto di +2.334 usd (...con 1 contratto di opzione)

Avremmo potuto anche seguire quetsa terza strategia, un pò più sofisticata, dove sono previsti degli Aggiustamenti (sempre pre-definiti dal protocollo meccanico spiegato nel corso Trading Meccanico sul VIX, quindi nulla di discrezionale o che possa dipendere dall'abilità del trader chiamato ad eseguirla): ecco qua il risultato... 

A Marzo avrebbe registrato un profitto di +3.277 usd (...questo è un backspread, quindi si lavora 3 contro 2 contratti di opzione) 

La quarta strategie meccanica, dove invece lavoriamo in Spread fra diverse scadenze, non ha performato in linea con le altre: a Marzo chiude il mese con un -321 usd, ma vale la pena notare come questa strategia dia il meglio in condizioni "normali" come quelle che abbiamo trovato fino al 2017 e non gradisca particolarmente fasi di mercato come queste. 

Il bilancio finale è stato di un profitto nel mese di Marzo pari a +7.073 usd , negoziando 1 solo contratto di Opzione (sull'Indice VIX) ogni volta, tranne che per la strategia Backspread che si fonda proprio su questa asimmetria nel numero di Opzioni comprate e vendute. 

E lo scorso autunno, quando abbiamo "osato" chiedere una fee di 200 € a persone che avevano seguito le prime edizioni del 2014 e 2015, per poter rifrequentare questo corso e portarsi a casa queste 4 nuove strategie, ci siamo sentiti dire che "era tanto"... ma si, in effetti, non ne valeva la pena :-)

Nel corso siamo arrivati a presentare ormai una dozzina di strategie... qui volevo limitarmi a parlare di cosa era successo operando con le Opzioni sul VIX, ma prima di chiudere l'articolo ci tenevo a mostrarvi come anche strategie che lavorano in Spread abbiano perfomato bene in queste condizioni di mercato. 

Nella prima strategia lavoriamo in Spread fra un ETF dell'S&P500 e il Future sul VIX (un'altra delle novità che abbiamo introdotto nell'edizione dello scorso autunno, era il calcolo automatico delle azioni di SPY per poter bilanciare correttamente questo spread, ma parliamo di "finezze" e la sostanza non cambia). La fascia gialla identifica come si è comportata dal momento della sua presentazione della prima edizione del corso Trading Meccanico sul VIX del 2014, ed ecco com'è andata nelle ultime settimane... 

E non potevo non chiudere aggiornando l'equity della strategia che lavora cercando di "rubare" il Contango sul Crude OIL (e che spiego nel corso perchè propedeutica a capire quella pubblicata qu sopra), in un momento in cui stiamo registrando un contango enorme su questi Futures... Siamo di nuovo sui massimi di equity anche qua. L'equity presenta un andamento poco regolare, ma si tratta di due righe di codice Easy Language, senza parametri e che volutamente non voglio affinare per mostrarvi il tipo di relazioni che cercano trader quantitativi rispetto ai trader algoritmici. 

Anche la Registrazione del corso Trading Meccanico sul VIX è subito disponibile (insieme a tutte le strategie e i trading system sulle Opzioni, ETN e Futures sulla Volatilità Implicita): puoi inziare a lavorarci sopra, in attesa della prossima sessione LIVE, a distanza, dove riprenderemo alcuni dei concetti chiave del corso, faremo un pò di lavoro insieme sulle strategie (e su altre varianti), e potrai fare domande e interagire con noi, in attesa di poter riprendere con la didattica in aula, e poter così seguire questo corso in sala, in maniera "tradizionale" (oppure collegato a distanza).

In questa pagina puoi consultare il programma dettagliato del corso, ma se desideri acquistare subito la registrazione dell'ultima edizione, con tutto il materiale, le strategie con le opzioni e i trading system a codice aperto, allora basta cliccare qui.

...a presto!

Luca Giusti