Azionario... 8 mesi dopo...

Operare con Derivati come i contratti di Opzione o i contratti Futures, significa operare con strumento che "derivano" parte del loro valore dall'andamento di uno strumento sottostante: si possono costruire strategie (specie con le Opzioni) in grado di maturare un profitto finale a prescindere dalla direzione del sottostante (e per anni abbiamo continuato a vivere di questo tipo di operatività Non Direzionale), ma è anche vero che riuscire ad individuare un buon modello previsionale sulla direzione dei prezzi di quest'ultimo può rappresentare un vantaggio notevole anche per il trader che predilige strategie di tipo non direzionale...

E' con questo spirito che, 8 mesi fa, abbiamo attivato un servizio di invio di Segnali Operativi sul mercato Azionario, basato su dei sistemi meccanici che, partendo da un paniere di un centinaio di azioni USA, a fine giornata andassero a indicarci quale azioni comprare e quali vendere. Si tratta di due sistemi reversal (che cercano, in maniera diversa, di approfittare degli swing del mercato) e un sistema breakout, tutti che operano sia Long che Short (in maniera simmetrica) e possono essere seguiti operando direttamente sulla singola azione (se si dispone di un account sufficientemente capitalizzato) oppure con dei derivati lineari come i CFD oppure le Opzioni, recuperando la flessibilità ed un controllo del rischio che è tipico di questo strumento.

Iniziamo a vedere, a distanza di 8 mesi, come stanno andando questi segnali che stiamo inviando (e che si basano su trading systems che mettiamo a disposizione con codice aperto): questo grafico mostra il risultato da Gennaio 2013 ad oggi (quindi da metà grafico in avanti, si tratta delle operazioni inviate ogni sera agli abbonati).

...in dettaglio, da ottobre 2013 alla fine di Maggio 2014 (gli 8 mesi di cui parlavo), questo è stato il risultato prodotto mese per mese, con la linea viola sotto che traccia l'andamento del P/L cumulato delle operazioni di questi 3 sistemi (Reversal A, Reversal B e VBW):

Il drawdown di fine gennaio, che su un grafico di breve come questo di appena un anno e mezzo, poteva sembrare significativo, non è stato nulla di "anomalo", specie se osservato su un orizzonte di più anni (4 anni, nel grafico qui sotto), dove momenti del genere si sono ripetuti più volte, e prontamente sono sempre stati recuperati (come in questo caso):

 

Due di questi Trading System (quelli che stanno performando meglio: il Reversa B e il VBW) sono messi a disposizione (con codice aperto) ai partecipanti del corso: "Trading Meccanico con Azioni+Opzioni".

Diverse sono le ragioni: in primis perchè è così che abbiamo scelto di lavorare (regole meccaniche, quindi REPLICABILITA', trading system con codice aperto, e segnali con cui mostrare ciò che diciamo di fare è poi ciò che facciamo realmente... e questo vale non solo per l'azionario ma per tutte le operatività che facciamo), ma anche perchè uno di questi sistemi in particolare, si presta molto bene ad essere seguito impiegando strategie in Opzioni.

Non tutti i sistemi meccanici permettono di sostituire l'azione sottostante con l'acquisto di un contratto di opzione, o un vertical spread, o una butterfly asimmetrica... sono necessari alcuni accorgimenti, e soprattutto è necessario effettuare una verifica finale che ci dica se il sistema, tradato con le Opzioni, è ancora profittevole oppure no... e questo è il programma delle giornata Trading Meccanico con Azioni+Opzioni: partendo dalle regole dei due trading system che vi mettiamo a disposizione, andremo a capire quali accorgimenti adottare per poterli seguire utilizzando strategie in Opzioni...

...come definire meccanicamente lo Strike e la scadenza da utilizzare, quale tipo di strategia in funzione della volatilità implicita, come gestire la posizione (quindi come impostare stop loss sia sul sottostante che sulla strategia in opzioni)... 

I ragionamenti che faremo su questi sistemi per poterli seguire impiegando le Opzioni, possono essere estesi anche ad altre classi di trading systems: gli obiettivi della giornata, quindi, sono molteplici...

..."portarsi a casa" 2 trading systems che funzionano su un paniera di circa 65 azioni (che naturalmente può essere ampliato, anche al di fuori del mercato USA, quindi anche su azionario Italia o Europa),

...capire quali strategie in Opzioni si possono adottare per seguirli, qualora non si voglia impiegare direttamente l'azione o il CFD,

...e individuare quegli accorgimenti che si dovrebbero adottare ogni volta che si intenda seguire un sistema meccanico con strumenti non lineari come le Opzioni.

Questa giornata si può seguire in aula o collegati direttamente da casa propria (viene anche registrata per poterla rivedere e recuperarne alcuni passaggi se qualcosa vi fosse sfuggito): la prossima data (e sarà l'ultima per quest'anno) è sabato 14 Giugno, e qua trovate il programma dettagliato... 

Buon Trading!