Operatività sui Cross FX: 6 mesi di Segnali e 450 operazioni dopo...

Sono passati circa 6 mesi dall'invio delle prime operazioni del sistema FX Cross in occasione del Trading Camp dell'estate 2012, e proseguite per gli abbonati al servizio Segnali Operativi sul mercato Valutario: siamo ormai prossimi alle 500 operazioni e il sistema sta performando decisamente bene, specie negli ultimi due mesi (gennaio e febbraio).

Questo sistema è la versione meccanica costruita partendo da quanto spiego nel corso FX Trading (Correlazioni) - che sto rinnovando proprio in queste ore! -  ed era nata la scorsa estate per cercare di dare un ulteriore supporto post corso, mostrando in tempo reale le operazioni che inviava Tradestation su 6 Cross valutari, ed impiegando nozionali molto tranquilli (da 20.000 a 90.000, per cercare di mantenere costante il rischio in termini monetari su ogni operazione)... oggi posso affermare che è diventato uno dei sistemi "veloci" più interessanti che abbia mai scritto.

...ma analizziamo il solito "bollettino" periodico: questo è il bilancio si base mensile...

Si confermano le indicazioni dell'ultima volta: AUDNZD è il cross che performa meglio, seguito da GBPAUD e GBPNZD. Il solo mese negativo è stato, finora, ottobre, mentre gli ultimi due mesi, Gennaio e Febbraio, sono andati oltre le aspettative.

Vi mostro anche l'equity delle operazioni, anche se purtroppo per colpa di alcuni crash notturni della piattaforma (in concomitanza dei rollover di alcuni Futures) ho perso qualche operazione, ma soprattutto me ne sono ritrovata una all'indomani che è andata in stop quando invece nel corso della nottata il sistema aveva comunicato correttamente l'uscita in profitto... ma sono purtroppo situazioni che vanno messe in conto. Non troverete quindi a livello monetario gli stessi valori (ma siamo vicini: 8.045 usd contro 8.234 usd... che per essere tarati su un conto da 10.000 usd, sono un gran bel risultato).

A coloro che stanno seguendo le operazioni inviate dal sistema, non sarà sfuggito che dai primi di gennaio ho collegato una versione nuova (denominata "evo" solo per indicare che il money management era stato ripensato utilizzando delle uscite frazionali): questa è l'equity in dettaglio, di questi ultimi due mesi della versione aggiornata... Febbraio era iniziato "fiacco" dopo un gennaio esplosivo, ma nella parte finale del mese è ripartito...

Per quanto volessero approfondire questa metodologia, l'appuntamento è per il prossimo 18 Maggio 2013 per una nuova edizione del corso FX Trading (Correlazioni) - questa volta il termine "nuova" è azzeccato dato che sto rivendendo una buona parte della giornata, oppure sul sito Segnali FX che abbiamo allestito lo scorso autunno proprio per inviare le operazioni di questo sistema e di altri, real time a tutti gli abbonati al servizio.

In queste ore sto agganciando altri sistemi al servizio Segnali su FX, mentre dai prossimi mesi credo che potremo iniziare anche a fare qualche bilancio sugli altri sistemi collegati: il VBI (Volatility Breakout Intraday) attivo su EURUSD dai primi di gennaio 2013, esce da un bimestre ottimo: +1168 usd a gennaio e +595 usd a febbraio, ma opera poco rispetto a questo sistema sui Cross e quindi è prematuro fare delle valutazioni, ma se il buongiorno si vede dal mattino...

Tutti questi sistemi (inclusi quelli nuovi che sto finendo di agganciare al sito segnali) lavorano sempre su panieri di strumenti: questo dovrebbe consentirci di poter rapidamente farci una idea delle prestazioni del sistema e soprattutto dovrebbe darci una indicazione tempestiva per sganciarlo qualora andasse in avaria.

Senza voler smentire quel signore che vende diamanti, "Nulla è per sempre"... quindi anche il sistema più promettente potrebbe iniziare a fare danni: la sola maniera per sopravvivere sui mercati è accorgersene in fretta, controllando questi panieri di sistemi sull'Equity (ed il 22 Giugno, insieme a Giovanni Trombetta, terremo una giornata di corso proprio su questo argomento che è "vitale" per chiunque faccia trading, sia esso meccanico sia discrezionale, dato che un'equity, ovvero un trackrecord delle proprie operazioni,  ogni trader "serio" dovrebbe averlo e tenerlo aggiornato con una certa sistematicità)... a breve pubblicheremo il programma dettagliato, ma vi anticipo che sarà la sola giornata che faremo nel 2013 (quindi segnatevela in agenda se vi interessa la tematica).

Buon trading!

Luca Giusti