Filtriamo l'Operatività Short Strangle su MiniSP

Che la Vendita di Opzioni sui Futures ci piaccia, non è un mistero... e quando una metodologia funziona (e non parlo di backtest, ma di più di anno di operatività e di segnali operativi inviati agli abbonati al servizio che iniziano ad essere parecchi) hai ancora più stimoli per cercare di migliorarla... questo è quello che abbiamo fatto con l'operarività Short Strangle su Mini SP.

Tutto è iniziato con il Future EUR, con una regolarità dell'equity del sistema che vende ogni venerdì opzioni e le difende "meccanicamente" nel corso della settimana (quindi niente ingressi in difesa discrezionali o fatti "a sentimento") che ancora non ha trovato rivali quando replicata su altri strumenti: nè l'AUD, nè GBP rispondono allo stesso modo... rispondono positivamente (tanto che AUD è fra i segnali operativi su FX inviati ogni venerdì) ma non così bene come EUR.

Il passaggio successivo è stato allora quello di cambiare mercato: dalle valute agli indici azionari, e la scelta è caduta sugli strumenti (future) con le opzioni più liquide: il Mini SP500 e il Mini Nasdaq. Il risultato è stato soddisfacente, ma c'era ancora spazio di miglioramento: l'equity della sola operatività in volatility breakout sul Future in difesa delle opzioni vendute non era regolare, segno che questo sottostante rispondeva diversamente a questa logica di breakout rispetto a EUR (ma conoscendo il Mini SP non c'era di che esserne stupiti).

La prima cosa a cui pensi, ragionando solamente sull'operatività su Future (e mettendo da parte per adesso le Opzioni), è che con qualche filtro la situazione dovrebbe migliorare: il problema è che non puoi filtrare troppo (da Toby Crabel a Linda Ratsche, sono tanti che hanno codificato e divulgato filtri di questo genere) perchè per poter guadagnare con la vendita di Opzioni devi essere a mercato, a fare passare del tempo, e non seduto in un angolo con il sistema inibito che apsetta la settimana "buona"... e così ogni filtro va "dosato", ma vi presento l'attuale situazione perchè credo che siamo giunti ad alcune soluzioni "equilibrate":

Partiamo da una medesima stima iniziale del premio medio incassabile ogni settimana  di 6.5 punti (x50 usd = 325 usd) (su come siamo arrivati a questa stima vi invito a leggere questo articolo oppure questo articolo). La scala dei P/L (in verticale) è fissa, così da poter valutare a colpo d'occhio chi guadagna di più e chi ha i drawdown più profondi. Come al solito, la curva più in asso è l'equity della sola operatività sul future, qyella intermedia riflette la sola operatività con le opzioni e quella più alta è la somma delle due (dato che questa operatività nasce con questa finalità di "compensazione").

ES sempre attivo - attivo tutte le 520 settimane (che conosciamo già... l'equity è stata aggiornata dopo l'ultimo intervento suggerito da Marco in Community sul rollover del future, ma la sostanza non cambia granchè... vi mostro i backtest dal 2003, anche se vi invito a prestare attenzione soprattutto all'ultimo periodo, quindi dal 2007 in avanti, quindi dal primo drawdown significativo ben visibile sul grafico, giusto per mettere dentro un pò di tutto...)

ES con filtro A - attivo solo per 469 settimane - quindi il sistema è stato inibito per 51 settimane su 520... ma l'equity diventa più regolare e la performance finale migliora.

...perchè migliora?...perchè l'equity della sola operatività sul future diventa più profittevole, si evita un qualche stop di troppo, incasso 51 premi in meno, ma sono costretto a difendere le opzioni in un minor numero di occasioni, e il risultato finale è positivo (e questa sarà la versione che sostituirà quella "sempre attiva" nel servizio Segnali Operativi tradizionale che comprende gli Strangle su MiniSP e Mini Nasdaq).

ES con filtro B - attivo solo per 440 settimane

ES con filtro C - attivo solo per 328 settimane - quello che filtra maggiormente e che produce l'equity più regolare anche se meno performante rispetto alla soluzione B... Nel Segnali prenderemo in considerazione anche uesta versione, ma quella preferita resta quella con filtro A.

...e perchè non scegliere questa allora? (so che ve lo state chiedendo...)

La ragione è legata alla P R U D E N Z A (o controllo del rischio se fa più figo chiamarlo così...), che è uno di quegli "ingredienti", nel trading, più preziosi. Che succederebbe se invece di 6.5 punti a settimana ne incassassimo solamente 5 (quindi x50 = 250 usd)? Eventualità tutt'altro che remota, dato che i mercati cambiano, e che un pò di margine di errore è sempre da mettere in conto...diamo un'occhiata

ES  sempre attivo (520 settimane)

...meno invitante, vero? ...vediamo le versioni filtrate...

ES con filtro A (469 settimane)

ES con filtro B (440 settimane)

Es con filtro C (369 settimane)

La più regolare si conferma sempre quella che filtra di più (la C), ma in termini di profittabilità, se consideriamo il periodo dal 2007 ad oggi, queste inibizioni producono un profitto che è la metà rispetto a quello della versione con il filtro A (quello più "blando").

Per approfondire questo tipo di operatività non posso che invitarvi a seguire il corso Opzioni+Future/FXspot in programmazione anche il prossimo 14 ottobre (fruibile anche a distanza, collegati in diretta con audio/video anche se restano ormai solo un paio di slot diponibili per questa modalità) oppure di seguire i Segnali Operativi (di potete trovare informazioni in questa pagina)

Buon trading a tutti!

Luca Giusti