Un Nuovo Filtro per gli Short Strangle con Difesa Meccanica

Fra strutture mensili e settimanali, sono più di una ventina gli strumento su cui operiamo con gli Short Strangle con Difesa Meccanica sul Future sottostante. Per quanti non conoscessero ancora questa operatività (che ho iniziato a spiegare ormai più di 4 anni fa nel corso Opzioni+Futures) si tratta di vendere Opzioni su Future tutte le settimane o tutti i nesi (dato che si può operare con le opzioni monthly o con le weekly) e difenderle con il Future sottostante in accordo ad un piano meccanico predefinito (che ci permette di inserire direttamente in piattaforma gli ordini di difesa e non dover seguire più di tanto l'evolversi della posizione o dover prendere decisioni discrezionali "in corsa"). Trovate doversi articoli e video nel sito QTLab che ne parlano, ma se volete andare a fondo nei setup di definizione dei livelli su cui vendere queste opzioni e sulla gestione della posizione, il prossimo 17 ottobre è stata pianificata una nuova edizione del corso Opzioni+Futures (ma esiste anche un servizio Segnali Operativi dedicato a questo).

I sottostanti su cui operiamo con questa strategia spaziano dal mondo delle Commodities (con i Futures Energetici, gli Agricoli, i Metalli ed i Coloniali) ai Futures su Indici Azionari e Obbligazionari, al Valutario, ma la classe di strumenti dove osserviamo la maggiore esposizione è quella degli Strangle con Opzioni su Futures su Indici Azionari. 

Si tratta, infatti, di 4 strumenti (Mini S&P500 - ES, Mini Nasdaq - NQ, Mini Russel - TF, Mini Dow Jones - YM), ma soprattutto di 4 Futures il cui andamento esibisce una correlazione positiva e che spesso, quando soffrono, tendono a farlo nello stesso momento... Per questa ragione è stata questa la classe di strumenti da cui sono partito per cercare di individuare un filtro che, di mese in mese, potesse darci una indicazione sull'opportunità di "alleggerire" l'esposizione su questa classe di strumenti, fino anche ad azzerarla.

E' da Gennaio 2013 che inviamo dei Segnali Operativi su questa operatività con le opzioni Monthly (sulle Weekly invece è dal Setembre 2011) ed abbiamo ormai uno storico di operazioni di due anni e mezzo da cui partire per poter testare l'efficacia di un filtro come questo.

Iniziamo dall'equity NON FILTRATA del Portafoglio Strangle composto soltanto da questi 4 strumenti: l'esposizione su strumenti con andamento simili come questi sconsiglierebbe di tradarlo, a meno che non faccia parte di un paniere più ampio, che spazi anche su Commodities e Valute (come facciamo nei Segnali Operativi) ma è restringendo l'analisi al solo comparto degli Strangle su Future su Indici Azionari che possiamo renderci conto meglio delle sue criticità.

Siamo in presenza di un'equity comunque regolare, ma osservando il grafico riportato sotto, è abbastanza evidente come in certi momenti, tutti e 4 gli strumenti (o 3 su 4) tendono a registrare un risultato negativo. Che cosa hanno in comune questi "momenti"? E' possibile identificare PRIMA queste fasi così da poter azzerare l'esposizione o quanto meno ridurla a uno strumento su quattro?

...sembra di si... nel grafico sotto si vede l'equity non filtrata (quella blu) e quella risultante dall'applicazione di questo filtro (quella rossa) che il terzo venerdì di ogni mese va ad indicarci se poter entrare sui nuovi Strangle su Indici Azionari oppure se non operare: la riduzione del drawdown sull'equity cumulata di queste 4 strutture è piuttosto evidente.

Prima di Gennaio 2013 ciò che abbiamo a disposizione sono solamente dei backtest, ma con tutte le cautele e approssimazioni del caso, in questo grafico si può esaminare (dal 2008 al 2012) l'effetto che avrebbe avuto questo filtro su un portafoglio di queste 4 strutture strangle (in verde l'equity filtrata ed in rosso quella non filtrata).

...ma torniamo a concentrarci sui dati che abbiamo raccolto da quando è attivo il servizio Segnali Operativi (Gennaio 2013).

Quanto la curva rossa è piatta significa che il filtro è attivo e che queste 4 strutture sono inibite: talvolta questa inibizione si protrae anche per diversi mesi consecutivi, e nonostante il portafoglio Strangle continui ad essere popolato dalle altre strutture sui sottostanto diversi dai Future su Indici Azionari, un azzeramento dell'esposizione su questo mercato forse non è desiderabile... perchè allora non limitarsi a RIDURRE l'esposizione ad una sola struttura quando il filtro è attivo? Qui sotto potete esaminare (in verde) anche questa alternativa: quando il filtro è attivo, la sola struttura che andiamo ad aprire è quella sul sottostante più liquido, ovvero il Mini S&P500 (ES). 

Con le nuove strutture Strangle su Indici Azionari che saranno inviate nel corso della giornata di oggi, inizierete a vedere pubblicata anche questa indicazione che viene restituita da questo filtro e potrete decidere se ignorarlo, perchè preferite restare a mercato il 100% del tempo, accettando magari un pò più di drawdown per poter guadagnare qualcosa in più, se inibire l'operatività su questi 4 sottostanti fino al mese successivo, oppure (ciò che consiglio) se alleggerire l'esposizione e concentrarsi solo su una struttura (su 4) come ho mostrato nell'ultimo grafico (prendendo il Mini S&P500, ma se impiegate già questo strumento pr l'operatività con gli Strangle con le Opzioni Weekly, potreste benissimo utilizzare il Mini Down Jones perchè la sostanza non cambia... ciò che conta è non trovarsi in posizione, in quei mesi, con tutte e 4 le strutture e vederle andare tutte in stop a distanza di pochi giorni una dall'altra).

Questo è solo il primo degli articoli sul lavoro che sto portando avanti per migliorare il protocollo di lavoro sull'operatività Strangle; prima dell'estate era toccato ai Segnali su Azionario, con l'introduzione del Portafoglio Rotazionale e un pò di manutenzione sul paniere di azioni su cui operiamo, adesso siamo al lavoro sugli Strangle e nei prossimi mesi toccherà all'operatività sulle Commodities (con un ampliamento delle stagionalità e l'introduzione di alcuni trading system più veloci) e al Forex (concentrandoci maggiormente sull'integrazione fra Sito Segnali e App Store di Tradestation, dove poter noleggiare direttamente il Trading System e attaccarlo alla propria piattaforma, per poter seguire così anche operatività un pò più veloci).

In tema di integrazione fra App Store di Tradestation e Siti Segnali, ho anticipato già qualche giorno fa per tutti gli abbonati ai Segnali Operativi sugli Short Strangle con Difesa Meccanica è disponibile GRATUITAMENTE anche il Workspace che contiene tutti i livelli su cui operare sui 10 sottostanti più utilizzati, così da poterli monitorare in tempo reale ma soprattutto per poter testare delle varianti al protocollo standard, magari in linea con i suggerimento che avevo dato in questo Webinar sula Gestione della Posizione con gli Short Strangle (di cui è disponibile la registrazione).

Per tutte le informazioni su come richiedere l'accesso al Workspace sugli Strangle vi rimando a leggere questo post sul Forum.

Sull'App Store di Tradestion avete anche la possibilità di abbonarvi alla ricezione mensile della struttura Strangle anche su un solo sottostante.

...non mi resta che darvi appuntamento alle prossime edizioni dei corsi in partenza (sul sito trovate già tutte le date fino a fine anno) fra cui quello che spiega come combinare Opzioni+Futures (previsto per il 17 ottobre, ma è possibile accedere fin da subito alla registrazione dell'ultima edizione per poi venire in sala o collegarsi da casa il giorno del corso) oppure ad aprofondire i Segnali Operativi di QTLab sull'operatività Short Strangle con Difesa Meccanica.

 

 

Il Corso NON è in Calendario? 

Ti apriamo SUBITO la REGISTRAZIONE dell'ultima edizione (e ti inviamo le Strategie) in attesa della prossima data, che potrai seguire in sala, oppure collegato a distanza in streaming (la Rifrequenza è SEMPRE Gratis)

 ECCO COME FACCIAMO FORMAZIONE IN QTLAB

 

Backtest Strategie in Opzioni

 

...in libreria!

VideoCorsi

Video Pillole di Analisi del Mercato o di una specifica Operatività, ma anche Video Didattici sull'utilizzo delle Piattaforme di Trading...
VideoCorsi

Articoli

Il commento ad una Operazione, l'Analisi di una Strategia, o semplicemente la descrizione di una Tecnica... questo ed altro nella sezione Articoli.
Leggi gli Articoli

 

Downloads

Materiali Didattici, le Slide proiettate ai Seminari, codici di Trading Systems, Reports e Software: a tua disposizione!
Downloads



Login

Diventa Trader!

Il Trading è una professione come tante: si può imparare, richiede impegno, ma prima di ogni cosa, un Metodo, che può essere appreso attraverso la frequenza ad un corso...
Percorso in aula

 

... osservando un Trader e affiancandolo nella sua operatività (Coaching Individuale)... 
Coaching 101

 

... o seguendo l'operatività di Trader più esperti attraverso dei Segnali Operativi inviati real time... 
Segnali Operativi

QT Lab Community

Il Trading può essere un gioco di squadra: lo diciamo per esperienza... perchè da anni i nostri Trader interagiscono in questa Community, analizzano insieme operazioni, e condividono idee e metodologie. Vuoi farne parte? Basta registrarsi...
Entra in Community

 

Questo sito utilizza i Cookies per migliorare la navigazione. Utilizzando questo sito e continuando nella navigazione si intende accettata la Privacy & Cookie Policy. Puoi bloccare in ogni momento questa raccolta di informazioni seguendo le istruzioni per configurare il tuo browser, contenute nella suddetta pagina. 

Quantitative Trading LAB di Luca Giusti - e-mail: info@qtlab.ch Tutti i diritti sono riservati. tel: 0041 44 586 68 57

Questo sito Web non è rivolto a persone giuridiche o fisiche appartenenti a giurisdizioni in cui, in virtù della nazionalità, della tipologia di persona, del proprio domicilio o residenza, della sede sociale o per qualsiasi altro motivo, l’accesso allo stesso, la relativa consultazione, la disponibilità, la pubblicazione, come pure la presentazione di servizi finanziari o la commercializzazione di determinati prodotti finanziari dovesse essere vietata o soggetta a restrizioni. Alle persone cui si applicano tali restrizioni è conseguentemente vietato accedere a questo sito internet. Le informazioni e le opinioni contenute nelle pagine del sito internet e nel materiale in esso contenuto non costituiscono in nessun caso un invito, un’offerta, una raccomandazione o una sollecitazione di acquisto o di vendita, una richiesta o una sottoscrizione di titoli o strumenti finanziari, prodotti o servizi finanziari o d’investimento, né un’esortazione ad effettuare transazioni di alcun genere. Il contenuto del sito internet è stato allestito con la maggiore cura e diligenza possibile. Tuttavia non si fornisce alcuna garanzia circa la correttezza, l’esattezza, la completezza, l’affidabilità o l’attualità dei contenuti proposti. I dati storici relativi ai rendimenti e agli scenari sui mercati finanziari, le prestazioni passate, effettive o indicate da test storici o strategie, non sono garanzia di analoghi risultati futuri. Facendo trading si possono sostenere perdite superiori al proprio investimento iniziale: non si dovrebbe investire o rischiare denari che non si si può permettere di perdere.Per ulteriori dettagli, si prega di leggere le "Condizioni di Utilizzo" nel menù verticale in alto a sinistra. In nessuna circostanza – ivi compresa la negligenza – la nostra società può essere considerata responsabile per perdite e/o danni di qualsiasi natura – sia che si tratti di danni diretti, indiretti oppure consequenziali – derivanti dall’accesso agli elementi di questo sito internet o dal loro utilizzo (o dall’impossibilità di accedere al sito internet stesso e di utilizzarne gli elementi) o da link che portano a siti internet di terzi. Noi non monitoriamo le pagine collegate al sito internet mediante link e decliniamo pertanto qualsiasi responsabilità per i relativi contenuti e per le eventuali prestazioni ivi offerte. La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
 
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.

The material on this website is for information purposes only. Any reference on this Web site to QTLab, the authors, and its affiliated companies should not be construed as an offer or solicitation, directed to residents in jurisdictions where QTLab, by and through any of its affiliates, is not registered to do business. No investment advice or solicitation to buy or sell securities is given or in any manner endorsed by QTLab or any of its affiliates. Charts created using TradeStation. ©TradeStation Technologies, Inc. All rights reserved. No investment or trading advice, recommendation or opinions is being given or intended. Past performance, whether actual or indicated by historical tests of strategies, is no guarantee of future performance or success. There is a possibility that you may sustain a loss greater than your entire investment; therefore, you should not invest or risk money that you cannot afford to lose. For further details please read the "Condizioni di Utilizzo" to see the full set of terms and conditions.

 

www.ForexAcademy.it      -        www.OptionsAcademy.it       -        www.FuturesAcademy.it       -        www.TradingSystemAcademy.it